I percorsi delle pene

I percorsi delle pene / a cura di IBC, Comune di Castrocaro Terme - Terra del Sole. - Comune di Castrocaro Terme - Terra del Sole, c1997. - 1 CD-ROM : sonoro, color. ; 12 cm.

Prigionieri e celle a Palazzo dei Commissari di Terra del Sole. Fotografie con didascalie di storia locale e documenti d`archivio. Sequenze: 1) Antiche riproduzioni in bianco e nero di paesaggi 2) Carte geografiche 3) Stemmi e targhe d`epoca medievale 4) Panoramiche ed edifici storici di Terra del Sole 5) Antiche celle 6) Documenti d`archivio


• vedi anche TERRA DEL SOLE: UN ARCHIVIO E UN CENTRO DI RICERCA di Adriano Prosperi (tratto dall'Inventario dell'Archivio Storico di Terra del Sole)
«La presenza congiunta di tanti documenti_da quelli vergati su carta a quelli graffiti sul muro, fino a quelli architettonici e urbanistici che rimandano tutti alle funzioni della giustizia penale, è sembrata circostanza tale da suggerire un passo ulteriore in direzione di un più esplicito e deciso invito all'indagine storica e alla riflessione scientifica sui meccanismi di quella giustizia. È così che si è cominciato a progettare la costituzione di un centro di documentazione e di studio sul carcere, la sua storia, le sue funzioni. Di questo progetto, il tempo dirà se avrà successo e se andrà oltre le iniziali buone intenzioni. Ma intanto lo si vuol proporre alla attenzione non solo di chi è interessato a quel tema di studio ma anche di chi si trova alle prese col problema di andare oltre il restauro delle testimonianze storiche, di trovare nella tradizione una traccia per inventare il nuovo.» 



























Editto di Pietro Leopoldo Granduca di Toscana, intorno alla riforma della legislazione criminale : Dato in Pisa 30. Nov. 1786
Con Nostro editto fù abolito la Pena del Bollo imposta per la Legge del dì 6 Febbraio 1750, e con ordine speciale diretto ai Nostri giudici, e Tribunali, restò parimenti abolita la Pena di Corda, o Tratti di fune tanto familiari nelle  antiche leggi del Gran-Ducato. Confermiamo pertanto nella Nostre Disposizioni proibischiamo ai Nostri Giudici, e Tribunali, l’uso di tali Pene tanto per affari di Giustizia ordinaria, quanto per cose di Pulizia, e perciò oltre la demolizione delle Forche ovunque si trovino, Comandiamo che non si tengano  altrimenti esposte alla pubblica vista, ma che si levino da tutti i Pretorj le Corde e Carrucole.
.



Nessun commento:

Posta un commento